pane fatto in casa

Come conservare il pane nel modo migliore? La soluzione!

Come si conserva il pane? Questa è una domanda molto comune, ma poche sono le risposte esatte. Per capire come si conserva il pane nel migliore dei modi bisogna tornare indietro nel tempo. Probabilmente i nostri nonni ricorderanno bene la tradizione del pane fatto in casa. La ricerca degli ingredienti, la preparazione fin dalla sera prima e il profumo intenso e inconfondibile delle pagnotte appena sfornate. Sorvolando sul procedimento, vogliamo soffermarci sulla conservazione di questo alimento così prezioso e universalmente indispensabile.

Come già detto, un tempo il pane veniva fatto in casa nella madia, un cassettone di legno con coperchio che si usava per impastare. La madia era fornita di altri sportelli per conservarvi olio, farina, lievito e altre sostanze alimentari. Quando il pane era pronto lo si poteva riporre in questo cassettone e rimaneva fresco fino ad almeno 8 giorni!

Dopodiché, con l’avanzare della tecnologia e un arredo minimale domestico, questo antico mobile è andato via via scomparendo lasciando il pane sprovvisto del suo prezioso “riparo”. Nel tempo sono stati adottati metodi di conservazione ERRATI che ancora oggi causano il sopraggiungere di muffa, che di conseguenza ci porta a buttar via il cibo. Uno di questi metodi sbagliati è la busta di plastica. La plastica, di per sé anche poco igienica per un alimento, blocca la traspirazione del pane. L’umidità che si viene a creare all’interno non riesce ad uscire bloccando anche il ricambio dell’aria, portando così il pane ad ammuffire. Esperienza comune che tutti almeno una volta abbiamo purtroppo riscontrato, utilizzando la busta di plastica, è stata quella di dover buttar via file intere di pane a causa della muffa che lo aveva attaccato.

Noi della Valmar Tessile Intelligente abbiamo risolto un problema. Abbiamo creato un Sacchetto Conserva Pane che permette al pane di durare più a lungo. Questo sacchetto è dotato di un doppio strato di tessuto in 100% cotone Made in Italy con all’interno una speciale pellicola per alimenti che permette al pane di “respirare”.

Questo sistema brevettato crea un micro ambiente ideale per questo alimento trattenendo e facendo uscire dal sacchetto la giusta umidità e favorendo il ricambio dell’aria. In questo modo il pane, a diretto contatto con il tessuto, non secca e si mantiene fresco per molti giorni, proprio come avveniva in passato con la madia.

Il nostro sacchetto, come tutti quelli della nostra linea di prodotti, è stato sperimentato e Validato dal Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università di Teramo. Pubblicazione Scientifica sulla rivista “Tecnica Molitoria” , con titolo ” Valutazione della Performance di FrescoPane Sacco per la conservazione domestica del pane.
Il prodotto ha inoltre acquisito le seguenti certificazioni:

  • Certificato di Idoneità al Contatto Alimentare rilasciato del Laboratorio ” Chelab Silliker a Mérieux NutriSciences Company” Resana (TV)
  • Tessuto Certificato OEKO-TEST

Prodotto consigliato dall’Unione Nazionale dei Consumatori nella guida “Lotta agli Sprechi”

Noi abbiamo risolto il Tuo problema per la giusta conservazione del pane e degli altri alimenti.

Ti invitiamo a dare un’occhiata al nostro Shop per scoprire tutti i nostri sacchetti che saranno alleati indispensabili nella gestione degli alimenti nella Tua cucina.

Condividi:

3 commenti su “Come conservare il pane nel modo migliore? La soluzione!”

  1. Buongiorno, ho ordinato vs sacchetto frescopane il primo di giugno ed arrivato con tempestività. Mi ha fatto cosa molto gradita perché il pane non restava fresco come volevo io, questo sacchetto veramente mi ha salvato, per me stato un eccellente acquisto ed è funzionabile al 100%. Grazie anche per l’omaggio inviatemi assieme, grazie di cuore. Donatella

  2. ROSIGLIONI MANUELA

    Volevo farvi i complimenti, ho acquistato il vostro sacchetto salva pane qualche giorno fa. Devo dire che oltre ad essere perfetto per proteggere il pane, è anche molto bello. Materiale e fattura sono di ottima qualità. Ne ho presi due, perché uno lo regalerò ad una persona a me cara che sicuramente lo apprezzerà, quindi è anche una simpatica idea regalo.
    Ringrazio anche per l’omaggio ricevuto.
    Manuela, provincia di Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + quindici =

TRADUTTORE »
0
Il tuo carrello
Apri la chat
1
Ciao! Possiamo aiutarti? non esitare a scriverci

Benvenuto!!!

Questa sezione del sito utilizza i cookies per una migliore navigazione. Se sei d’accordo nel loro uso clicca su accetta o visita la nostra Privacy & Cookies Policy

 

Ciao caro amico, devi accettare i Cookies per vedere questo contenuto!

 

Mi dispiace ma non puoi vedere “%SERVICE_NAME%” poiché usa dei cookies che tu hai disabilitato.. ehi nulla di grave!!! Se vuoi vedere il contenuto abilita i cookies: Voglio i cookies!.